Andrea Lavazza

Segretario generale

segretario@societadineuroetica.it

Andrea Lavazza, research fellow al Centro universitario internazionale di Arezzo, è studioso di scienze cognitive, filosofia della mente e, di neuroetica in particolare, disciplina di cui è uno dei promotori in Italia.

I suoi libri:

  • “L’uomo a due dimensioni. Il dualismo mente-corpo oggi” (Milano, Bruno Mondadori, 2008)
  • “Siamo davvero liberi? Neuroscienze e libero arbitrio” (curato con M. De Caro e G. Sartori, Torino, Codice edizioni, 2010)
  • “Neuroetica” (curato con G. Sartori, Bologna, il Mulino, 2011)
  • “Il Delitto del cervello. La mente tra scienza e diritto” (con L. Sammicheli, Torino, Codice Edizioni, 2012)
  • “Manipolare la memoria. Scienze ed etica della rimozione dei ricordi” (con S. Inglese, Milano, Mondadori Università, 2013)
  • “Perché essere realisti” (con V. Possenti, Milano-Udine, Mimesi, 2013)
  • “Quanto siamo responsabili? Neuroscienze, filosofia e società” (curato con M. De Caro e G. Sartori, Torino, Codice Edizioni, 2013)
  • “Contemporary Dualism: A Defence” (curato con H. Robinson, New York, Routledge, 2013)

Ha inoltre pubblicato numerosi articoli in volume e su riviste scientifiche, italiane e internazionali peer reviewed. E’ membro della Società italiana di filosofia analitica, del gruppo Diritto, Mente e Cervello. E’ docente al master di Psicopatologia e Neuropsicologia forense presso la facoltà di Psicologia dell’università di Padova. Organizza da 5 anni, con Giuseppe Sartori, il primo convegno italiano di Neuroetica presso l’Università di Padova. Svolge anche ampia attività di divulgazione filosofica e scientifica sui media.

Annunci